Ma i veri viaggiatori partono per partire e basta: cuori lievi, simili a palloncini che solo il caso muove eternamente, dicono sempre «andiamo», e non sanno perché. I loro desideri hanno le forme delle nuvole. Charles Baudelaire.

 

La comunicazione è proprio come i palloncini di Baudelaire: uno strumento leggero, lieve e delicato.

Ognuno ha il suo palloncino: giallo, rosso, arcobaleno, nei materiali più strani e nelle forme più insolite e curiose.

Attenzione però, i palloncini sono oggetti fragili. In un attimo possono scopiare fra le nostre mani oppure volare troppo in alto e scapparci via.

Sono oggetti da maneggiare con cura.

Allo stesso modo anche la comunicazione personale e professionale richiede un'attenzione tutta particolare.

Richiede la capacità di renderla forte, dinamica e potente, per raccontare davvero quello che noi siamo.

Solo così il nostro palloncino riuscirà a volare più in alto degli altri.

E tu quanto in alto vuoi volare?

 

Daniele Santuliana - chi sono
Daniele Santuliana - Articoli
Daniele Santuliana - UCT libri